L’impegno del Gruppo per combattere l’epidemia da Coronavirus è globale

L’impegno del Gruppo KHB per combattere l’epidemia da Coronavirus è globale e anche Technogenetics, parte del Gruppo KHB dal 2015, è impegnata in prima linea per sviluppare e distribuire kit IVD in grado di diagnosticare e monitorare il virus. Kehua Biological Group (KHB), ha riunito i suoi partner strategici per fornire soluzioni destinate agli istituti clinici e rispondere alle diverse esigenze diagnostiche mondiali, mostrando grande impegno e responsabilità sociale per "concentrarsi sulla vita e perseguire l'eccellenza".

 

 

Cosa stiamo facendo

31/12/2019 - I primi contagi vengono segnalati dal governo cinese all’Organizzazione Mondiale della Sanità

12/01/2020 - Tianlong, società controllata da KHB e partner di Technogenetics, ha completato la ricerca e lo sviluppo del kit di rilevamento 2019-nCoV; questo kit viene utilizzato per il rilevamento quantitativo del gene ORF1ab/N dell'acido nucleico 2019-nCoV

03/02/2020 - Il consiglio di amministrazione di KHB ha convenuto che la holding Suzhou Tianlong, società del Gruppo KHB, donasse oltre 10.000 reagenti di estrazione e rilevazione di acido nucleico del coronavirus al Wuhan Union Medical College e al Wuhan Center for Disease Control and Prevention, sostenendo in prima linea la lotta contro la nuova epidemia da coronavirus

05/02/2020 - KHB con Shanghai Seaview Yu Enterprise e altre imprese della Camera di commercio di Shanghai, ha donato un nuovo reagente per il rilevamento dell'acido nucleico coronavirus, sviluppato da Tianlong (consociata di KHB) per aiutare la città di Xiangyang, provincia di Hubei, fornendo inoltre supporto specializzato attraverso i propri collaboratori e donando altri dispositivi medici a supporto della diagnosi, isolamento, e trattamento precoce dell’epidemia.

07/02/2020 - Ad oggi in tutta la Cina sono stati segnalati 31.211 casi confermati e 26.359 casi sospetti.  In questa guerra contro il tempo, KHB, insieme alle sue società partner Tianlong Technology, Aoran Bio, Aixing Bio, Heisen Meikang e molte altre società IVD, ha costituito una task force per costituire un'alleanza robusta e dedicata a soddisfare le esigenze diagnostiche delle istituzioni cliniche con efficacia, precisione ed efficienza. L’obiettivo è migliorare i sistemi di controllo per la rilevazione di nuovi casi di infezione da coronavirus e lavorare insieme per combattere l'epidemia.

L’impegno del Gruppo

KHB ha riorganizzato tempestivamente le proprie funzioni e le attività delle proprie società controllate per fornire apparecchiature utili alla rilevazione biochimica del virus e valutare la risposta immunitaria dei contagiati.

Tianlong, una filiale del Gruppo KHB, è stata una delle prime aziende a porre le basi per combattere l'epidemia. Il 12 gennaio 2020 Tianlong ha completato la ricerca e lo sviluppo del kit di rilevamento 2019-nCoV; questo kit viene utilizzato per il rilevamento quantitativo del gene ORF1ab/N dell'acido nucleico 2019-nCoV.

Al momento il kit è in uso presso 155 Case di Cura e 146 ospedali in tutta la Cina e i primi casi di contagio confermati nelle province di Yunnan, Sichuan e Shaanxi sono stati rilevati proprio dal nuovo reagente. Gli impiegati Tianlong hanno rinunciato alle festività del capodanno lunare cinese per garantire la massima efficienza degli impianti produttivi che hanno una capacità produttiva di 10.000 test al giorno.

Inoltre, dopo aver constatato che molti laboratori di primo soccorso hanno registrato un alto rischio di infezione per gli operatori sanitari a causa della trasmissione del virus via aerosol, la società ha immediatamente lanciato un programma di ricerca e sviluppo per produrre una soluzione di conservazione del campione infetto che garantisca l’inattivazione del virus durante il trasferimento e la manipolazione dei campioni. Attualmente sono già state prodotte più di 10.000 soluzioni che sono state destinate ai vari laboratori nelle aree più colpite.

AoranBiological, uno dei partner strategici del Gruppo KHB, non appena è stata proclamata la fase di epidemia, constatando che molti laboratori avevano scarse capacità di rilevamento dell'acido nucleico, ha annunciato che avrebbe fornito alle unità di primo soccorso (inclusi Case di Cura, Ospedali, ecc.) un sistema completamente automatizzato e senza rischio di contaminazione, che con una nuova smart box per il rilevamento del coronavirus annulla i rischi per gli operatori, garantendo la sicurezza biologica, accorciando i tempi di diagnosi e sopperendo dunque all'attuale carenza di disponibilità di test molecolari.

Cowah Bio Group, insieme a SYSMEX, storico partner di KHB è invece impegnata da giorni nella fornitura di soluzioni ambulatoriali cliniche per una diagnosi efficace delle altre infezioni virali. Poiché in questa stagione oltre alla polmonite causata dal coronavirus, ci sono altre malattie respiratorie con sintomi simili tra loro, il primo passaggio affinché le risorse mediche si possono ragionevolmente allocare, risiede in una diagnosi differenziale accurata.

Technogenetics

Technogenetics, subsidiary italiana del Gruppo KHB dal 2015, è specializzata nella ricerca & sviluppo di test diagnostici e dispositivi medici IVD, con uno specifico know-how nell’ambito delle malattie infettive, autoimmunità e dei disordini cromosomici.

Fungerà da ponte per veicolare la conoscenza del Gruppo in Europa e nel Mondo contribuendo su scala globale a combattere l’epidemia da coronavirus.

 

© Technogenetics 2021. All rights reserved